Envision

Envision - Certificazione edifici e infrastrutture

Il protocollo Envision è un sistema di rating dedicato alla progettazione e realizzazione di infrastrutture sostenibili. Nato negli Stati Uniti nel 2012 dalla collaborazione tra Isi, Institute for Sustainable Infrastructure e lo Zofnass Program for Sustainable Infrastructure presso la Graduate School of Design alla Harvard University, è stato importato in Italia da ICMQ e MWH, quest’ultima storica società multinazionale di ingegneria e consulenza multidisciplinare.

Envision si configura come complementare a Leed, ormai affermato nel mondo al fine della progettazione e realizzazione di edifici sostenibili. Si passa quindi dalla scala dell’edificio e del quartiere a quella delle infrastrutture legate alla viabilità, alla produzione e trasporto di energia, al trattamento dei rifiuti, alla gestione delle acque, alle telecomunicazioni, al paesaggio e così via.

Il protocollo è articolato in 60 criteri di sostenibilità (crediti), suddivisi in 5 categorie: quality of life, leadership, resourse allocation, natural world, climate and risk. Costituisce una guida alla sostenibilità durante il processo decisionale di progettazione e realizzazione delle infrastrutture, è liberamente scaricabile dal sito www.sustainableinfrastructure.org ed è utilizzabile senza alcun onere.
Pur non essendo obbligatoria, la certificazione è il termine ultimo di un percorso virtuoso che valorizza le scelte progettuali nel campo della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
ICMQ certifica il progetto, fornendo al committente un riconoscimento di terza parte indipendente.

ICMQ e MWH hanno creato il sito www.envisionitalia.it, all’interno del quale sono riportate maggiori informazioni sul protocollo e sulle sue funzionalità

Envision sistema di rating rinfrastrutture sostenibili
Condividi

ICMQ offre servizi finalizzati a certificare la qualità e la sostenibilità di edifici e infrastrutture secondo protocolli e standard riconosciuti.

Richiedi informazioni

Contattaci