Operatori F-gas

Operatori F-gas

ICMQ è accreditato da Accredia e abilitato dal ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare per il rilascio della certificazione obbligatoria degli addetti f-gas. In ottemperanza agli obiettivi del protocollo di Kyoto e con il recepimento del Regolamento CE 842/2006, l’Italia ha infatti emanato il DPR 43/2012 che prescrive l’obbligo di certificazione per tutti coloro che operano su apparecchiature contenenti gas fluorurati (f-gas) e in particolare per il personale addetto a::

  • svolgere attività su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore contenenti f-gas (Reg. CE n. 303/08) e attività relative agli impianti fissi di protezione antincendio (Reg. CE n. 304/08);
  • recuperare f-gas da commutatori ad alta tensione (Reg. CE n. 305/08) e taluni solventi a base di f-gas dalle apparecchiature che li contengono (Reg. CE n. 306/28).

L’iter di certificazione prevede un esame teorico e pratico gestito da organismi di valutazione qualificati da ICMQ. Rilasciata la certificazione, della durata di dieci anni, ICMQ inserisce i dati della persona nel Registro nazionale f-gas (www.fgas.it) rendendo pubblico lo stato della certificazione. Gli addetti devono gestire gli eventuali reclami dei propri clienti ed effettuare almeno una installazione all’anno; ICMQ ha il compito di vigilare sul mantenimento di questi requisiti.

Le imprese che svolgono attività di installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature contenenti f-gas dovranno avvalersi di personale certificato ed essere a loro volta certificate; in questo caso il certificato ha una durata di cinque anni.

Condividi

ICMQ è accreditato da Accredia per certificare chi esercita professioni per le quali sono state pubblicate norme UNI di qualifica delle competenze.

Richiedi informazioni

Contattaci