Salute e sicurezza sul lavoro

Certificazione sicurezza sul lavoro

L’efficace applicazione di un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro costituisce per un datore di lavoro, la migliore garanzia di avere messo in atto quanto possibile per prevenire infortuni e malattie professionali. L’efficacia di questo sistema di gestione è riconosciuta anche dalla legge: per il D.Lgs. 81/2008 "Testo unico sulla salute e sicurezza sul luogo di lavoro" le aziende che operano in conformità alla norma BS OHSAS 18001:2007 sono esentate dalla responsabilità amministrativa in caso di incidente o infortunio grave. La norma BS OHSAS 18001 è, fin dal 1999, lo standard riconosciuto a livello globale per l’applicazione di un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro. Nel 2018 è stata pubblicata la ISO 45001 che porta il tema della salute e sicurezza sul lavoro nel mondo della normazione internazionale (per quanto utilizzata in tutto il mondo, la BS OHSAS 18001 è di fatto una norma britannica). Le due norme potranno coesistere fino al 12 marzo 2021, dopo di che i certificati emessi a fronte della BS OHSAS 18001 perderanno validità.

Lo sviluppo da parte dell’azienda di un sistema di gestione della sicurezza inizia con la comprensione del contesto in cui l’azienda opera e l’individuazione delle parti interessare e delle loro aspettative. Tenuto conto anche dei due aspetti appena descritti, si procede con un’auto valutazione dei pericoli e dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori connessi con l’attività (peraltro richiesta dalla legislazione vigente) e la pianificazione e l’attuazione delle misure di mitigazione ritenute più idonee. L’iter di certificazione si articola attraverso una verifica da parte di auditor ICMQ suddivisa in due parti: la prima orientata alla conformità legislativa e la seconda all’efficacia del sistema di gestione come reale strumento di miglioramento. Forte della propria esperienza, ICMQ in collaborazione con le associazioni di categoria sviluppa linee guida per aiutare le aziende ad avviare il processo di applicazione del sistema di gestione per la salute e sicurezza dei lavoratori secondo indicatori studiati ad hoc per lo specifico settore merceologico. Gli auditor ICMQ vantano una consolidata esperienza sulle tematiche della salute e sicurezza nel settore delle costruzioni e sono in grado di valutare le potenzialità di un sistema di gestione della sicurezza nell’ottica di una concreta riduzione del rischio di infortuni.

ICMQ opera sotto accreditamento Accredia e pertanto la certificazione, volontaria, dà diritto a uno sconto sui contributi Inail senza necessità di ulteriori verifiche da parte dell’istituto previdenziale.

La migliore garanzia che ha fatto quanto possibile per prevenire infortuni e malattie professionali
Condividi

ICMQ è accreditato da Accredia per la
certificazione dei sistemi di gestione della qualità, dell’ambiente, della salute e sicurezza sul lavoro.

Richiedi informazioni

Contattaci